• Gianluca Lazzati

Triste Halloween

Giovedì 31 ottobre 2019 notte di Halloween, a Pero per la quarta giornata del campionato UISP over 45, si affrontano i padroni di casa del Lido Playground ed i Forgiati. Compagine legnanese che causa defezione all'ultimo minuto di Rotondi, annovera fra i giocatori il proprio coach Cavalleri che decide di iniziare l'incontro con un quintetto composto da Piro, Gallo, Testa, Bove ed il capitano Cozzi. Primo quarto giocato bene dai Forgiati che sfruttano al meglio la vivacità delle proprie guardie. Il capitano Cozzi con due bombe, Testa con un canestro da 2 ed un libero, sono il cuore pulsante dell'attacco ospite che riesce ad implementare il proprio score grazie a 2 liberi di Bove ed alla coppia di canestri messi a segno da Sala, che se pur alla sua seconda partita con i Forgiati, dimostra ancora una volta di essere pienamente a suo agio con i propri compagni di squadra. La prima frazione di gioco si chiude sul 15 a 13 per i master della città del carroccio.

Secondo quarto ancora di marca legnanese. I cestisti bianco rossi continuano a dettare i ritmi dell'incontro, commettono qualche fallo di troppo ma riescono comunque ad essere prolifici in attacco. Lo Biondo segna 1 libero + un canestro da 2, Sala aggiunge al proprio score altri 2 punti, come lui Piro. Cozzi e Testa ancora protagonisti, il primo con un canestro a segno con fallo e libero aggiuntivo, il secondo con due canestri dal pitturato che fanno chiudere al ventesimo la partita sul 31 a 26 per i Forgiati. Inizio ripresa e cambio di assetto del match. I padroni di casa che nei primi due quarti avevano subito il gioco dei propri avversari decidono di cambiare ritmo sia al loro attacco sia alla loro difesa. Sembra proprio che nella notte di Halloween abbiano applicato il motto "dolcetto o scherzetto"; nella seconda frazione fanno proprio un bello scherzetto ai propri avversari piazzando un parziale di 19 a 9. Per i legnanesi 2 punti di Gallo 1 libero del coach Cavalleri. 4 punti di Bove (2 canestri da 2) ed un canestro da 2 di Piro. In aggiunta anche l'esclusione dal match del capitano Cozzi che a seguito di un'azione in attacco, si vede fischiare, a suo avviso ingiustamente, il proprio quarto fallo. La protesta nei confronti degli arbitri, non viene da loro approvata tanto che decidono di farlo accomodare in panchina per il resto dell'incontro sanzionandolo con un fallo tecnico. Al minuto trenta di gioco le sorti dell'incontro sono ora nelle mani dei padroni di casa che conducono per 45 a 40. Nell'ultimo quarto i Forgiati provano con i 2 punti di Sala e la bomba più la coppia di liberi di Testa ad avere la meglio sui propri avversari, ma questi con maestria, gestiscono l'ultima frazione di gioco aggiudicandosela per 10 a 7. Al suono finale della sirena il tabellone elettronico indica

Lido Playground 55, Forgiati 47. Triste Halloween per i legnanesi che si sono comportati bene nei primi venti minuti di gioco, ma che altrettanto non sono stati in grado di fare nella ripresa. Prossimo incontro per loro venerdì 8 novembre al PalaBorsani contro il team Santa Lucia Mentecats che come i Forgiati si ritrova con solo 2 punti in classifica e con il rimpianto dell'ultimo match contro l'attuale capolista HBC, perso di una sola lunghezza.


#Forgiati4Life
























54 views
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket