• Gianluca Lazzati

La Waterloo forgiata

Martedì 22 febbraio 2022, al Pala Oasi di Lacchiarella i padroni di casa del team Sem Semper Chi ospitano i Forgiati di Legnano per la quinta giornata di ritorno del campionato UISP over 40. Coach Cavalleri ha a disposizione solamente 9 giocatori che non hanno ancora del tutto recuperato le forze dopo la combattutissima partita del venerdì precedente vinta contro il Maxi Basket 60. Lo starting five legnanese è composto da Baglioni, Stefano, Testa, Bove e Cozzi. I padroni di casa, oltre ad avere una panchina più lunga, appaiono a vista d'occhio superiori sotto il profilo fisico. L'incontro si apre con un equilibrio generale, comandato prevalentemente dalle due difese che cercano di limitare i propri avversari. I Forgiati cercano di far girare la palla e quando possibile penetrare per segnare all'interno dell'area; i 14 punti di quarto vengono tutti realizzati con canestri da 2 punti. Vanno a segno Bove (2), Cozzi (2), Stefano (4), Baglioni (2), Testa (2) e Guanziroli (2). I padroni di casa invece risultano particolarmente proficui al di là dell'arco dei 3 punti, mettendo a segno ben 3 triple che alimentano vigorosamente i 15 punti che li fanno terminare in testa alla fine della prima frazione di gioco. Nel secondo quarto gli ospiti cercano di giocare in contropiede, ma spesso vengono fermati dagli avversari che nel frattempo continuano a segnare con regolarità oltre che da sotto, sfruttando la superiorità fisica del proprio centro titolare, anche dalla linea dei 6,75m. Guanziroli (4), Bove (4), Testa (2), Cozzi (1) con i loro canestri fanno aggiungere al referto forgiato 11 punti, che risultano al suono della sirena inferiori ai 15 dei padroni di casa. Al ventesimo il tabellone elettronico vede quelli del Sem Semper Chi in vantaggio per 30 a 25. Si riprende a giocare e coach Cavalleri intuisce che i suoi, come si suol dire, ormai sono in riserva. La mancata reattività fisica permette ai meneghini di prendere pienamente possesso delle dinamiche del match. Giocano prevalentemente nella metà campo avversaria segnando sia da sotto che ancora da 3 punti. I legnanesi sembrano attoniti, Persico mette a segno i primi 2 punti della sua carriera forgiata, Testa e Cozzi ne aggiungono 4 ciascuno, e Bove con i suoi 2 fa raggiungere il totale di 12 punti di squadra, che risultano un'inezia rispetto ai 26 degli avversari. Al trentesimo il vantaggio si dilata a favore dei cestisti di Lacchiarella che conducono per 56 a 37. Ultimi 10 minuti di gara senza storia. I Forgiati limitano i danni perdendo il quarto per 15 a 9 grazie a Guanziroli (2), Testa (2) e Piro che oltre ad un canestro da 2 segna l'unico tiro da 3 di squadra per chiudere il referto dei suoi. Trasferta di Lacchiarella da considerare decisamente come la Waterloo forgiata. I ragazzi di coach Cavalleri devono ed hanno il tempo per recuperare le energie in vista del prossimo incontro di venerdì 4 marzo, quando al PalaBorsani, arriverà per lo scontro al vertice il team Maledetti Trezzano Basket.


#Forgiati4Life









85 views0 comments

Recent Posts

See All