• Gianluca Lazzati

Che nervus.....

PalaBorsani 8 novembre 2019, quinta giornata del campionato UISP over 45,

si scontrano i Forgiati ed i Santa Lucia Mentecats, per determinare chi possa agguantare il quarto posto in classifica. Starting five legnanese composto da Baglioni, Piro, Guenzi, Rotondi ed il capitano Cozzi. Difesa a zona 2-3 per i padroni di casa, che invece in attacco se la devono vedere con una difesa ad uomo che porta al raddoppio sistematico sul possessore di palla. Il tabellone elettronico si anima a seguito del canestro da sotto di Baglioni che fa da anticamera al 4 a 0 firmato da Cozzi. Rotondi sempre in casa forgiata, dopo un paio di sportellate sotto il tabellone avversario con un 1 su 2 ai liberi porta i suoi sul 5 a 2. Partita equilibrata come confermato dal punteggio alla fine dei primi 10 minuti di gioco. Cozzi con un tiro dai 6,75 m, Gallo e Ghidoni con un canestro da 2 ciascuno fanno raggiungere ai legnanesi la parità sul 12 a 12. Inizio di secondo quarto molto blando. Sono gli ospiti a segnare per primi i Forgiati ci mettono 3' prima che Cozzi possa aggiungere a referto altri 2 punti. Purtroppo per gli spettatori presenti, in questo quarto le squadre sembrano avere le polveri bagnate. I bianco rossi segnano 2 punti con Regazzi ed una bomba con Baglioni. A metà partita il tabellone elettronico indica Forgiati 19 , Santa Lucia Mentecats 21. Ripresa dei giochi e Forgiati all'assalto; Piro con un canestro in contropiede, Cozzi con un canestro da 2 ed una bomba firmano uno strepitoso parziale di 7 a 0. I cestitsti legnanesi cercano di andare in fuga ma gli avversari non vogliono saperne. Cozzi con una coppia di canestri da 2, Guanziroli e Colombo con 2 punti ciascuno fanno raggiungere il 34 pari ad 8" dalla fine del quarto. Sembrerebbe tutto finito ed invece i milanesi allo scadere del tempo mettono a segno un tiro da circa 7 metri di distanza che regala loro la vittoria del quarto per 16 a 15. Si incomincia l'ultima frazione di gioco sul 37 a 34 per gli ospiti. I Forgiati realizzano uno strepitoso 9 a 0 grazie a Bove (2 punti) ad un ispiratissimo Baglioni (2+2+1) ed al contropiede di Piro che firma il 43 a 37. Tutto sembra procedere al meglio per i ragazzi di coach Cavalleri, ma così non è. Gli avversari meneghini, attaccano il canestro e subiscono immancabilmente fallo, ma soprattutto trasformano il 90% dei liberi a loro assegnati. I padroni di casa sembrano innervosirsi, battibeccano un po' troppo con l'arbitro che non lesina sanzioni. Gallo e Piro si vedono fischiare un fallo tecnico ciascuno, Ghidoni addirittura si deve allontanare dal campo di gioco perchè espulso. Siamo al 5' ed il risultato stagna sul 43 pari. Il Santa Lucia si vede riagganciare a quota 45, sopo che Cozzi ha messo a segno una coppia di liberi, ritentano la fuga, ma prima Piro e poi Cozzi con 2 punti ciascuno riportano in vantaggio i legnanesi sul 49 a 47 a 3' dalla fine dei giochi. Purtroppo il canestro del capitano risulta essere l'ultimo messo a segno dai Forgiati che negli ultimi minuti di gioco subiscono un parziale di 7 a 0 che li fa soccombere per 54 a 49.

Tantissimo nervoso in campo ma soprattutto nervoso a bocce ferme ripensando a come si sia persa una partita che avrebbe potuto regalare due punti importantissimi per la lotta al quarto posto.

Prossima settimana di solo allenamento, nessuna partita, ultimo incontro del girone venerdì 22 novembre sempre in casa, contro il team Maxibasket Milano 60.


#Forgiati4Life


























69 views
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket