• Gianluca Lazzati

Cala il sipario sul campionato forgiato

Venerdì 6 maggio 2022, PalaBorsani di Castellanza


Si gioca il match decisivo del quarto di finale del campionato UISP over 40 di basket fra i Forgiati di Legnano ed il team Giosport di Rho. Padroni di casa incerottati dopo l'incontro vinto a Rho lo scorso 1 maggio che ha riportato in pareggio la serie, ma presenti e carichi per cercare il passaggio del turno. Coach Dell'Acqua fa scendere in campo ad inizio partita il quintetto composto da Testa, Stefano, Venturi, Bove e Cozzi, chiedendo loro di essere lucidi e corali in attacco e concentrati in difesa. La partita sin dai primi palloni giocati fa notare quanto entrambe le compagini non vogliano lasciare nulla al caso, i 10 giocatori in campo si affrontano a viso aperto come se non ci fosse un domani. I Forgiati con la loro difesa a zona 2-3 cercano di arginare gli avversari per poi ripartire in contropiede, i rhodensi invece preferiscono difendere ad uomo pressando su ogni pallone per cercare di togliere ossigeno ed iniziativa ai padroni di casa. Alla fine del primo quarto gli ospiti chiudono in vantaggio di una sola lunghezza sul 16 a 15.

Nei secondi 10 minuti, nulla di invariato per entrambe le squadre a livello difensivo. I Forgiati a differenza dei cestisti di Rho, sembrano però perdere lucidità in attacco, troppe volte sbagliano sotto canestro non realizzando quei punti che potrebbero garantire loro il comando del match. Di contro quelli del Giosport sembrano molto più glaciali, non si lasciano sfuggire le occasioni fornite dagli errori difensivi avversari e si aggiudicano il secondo quarto per 14 a 7. Alla ripresa dei giochi dopo la pausa lunga i master di Legnano provano a ribaltare le sorti dell'incontro a loro favore, ma la sola esperienza non basta ad arginare la maggiore freschezza fisica ed anagrafica dei rhodensi che mantengono sempre il vantaggio, nonostante la terza frazione di gioco sia vinta dai Forgiati per 11 a 9. All'inizio degli ultimi 10 minuti di gioco, il tabellone elettronico indica Forgiati 33, Giosport 39. Gli ospiti, consapevoli del calo di rendimento dei padroni di casa, continuano a pressare a tutto campo per completare l'opera di annichilimento . I ragazzi di Dell'Acqua che di orgoglio ne hanno da vendere lottano sempre senza darsi mai per sconfitti, ma purtroppo non riuscendo a colmare la distanza che li divide da coloro che si aggiudicano l'ultimo quarto per 22 a 18. Al suono finale della sirena il risultato è Forgiati 51, Giosport 61. Applausi per i rhodensi che volano in semifinale, ma soprattutto STANDING OVATION per i Forgiati che fanno calare il sipario sul proprio campionato con la soddisfazione anche quest'anno di aver resi orgogliosi i propri tifosi per la passione e l'ardimento mostrati in ogni partita giocata.

Forgiati - Giosport : 51 - 61


Forgiati : Guanziroli 4, Piro 5, Stefano 5, Rotondi 6, Testa 10, Bottini 0, Venturi 0, Bove 6, Di Maggio 0, Cozzi 15 - Coach Dell'Acqua


Giosport : Villa 6, Pattano 0, Serafin 0, Mascaro 12, Caccia 7, Cogliati 10, Buzzetti 0, Biassoni 11, Scalise 7, Corliano 8 - Coach Caccia


#Forgiati4Life





51 views0 comments

Recent Posts

See All