• Gianluca Lazzati

3peat

Baranzate, PalArialdo 15 maggio 2019, è qui che si scontrano dopo solo cinque giorni dal match del PalaBorsani, i padroni di casa de Il Quartiere ed i Forgiati Legnano. I primi ancora amareggiati della sconfitta subita desiderano riscattarsi e con il proprio orgoglio raggiungere i 6 punti in classifica; i secondi vogliono ancora una volta mostrare di meritarsi la finale del Memorial Franco Zanellati, raggiungendo con una giornata d'anticipo la vetta solitaria del torneo. Per i legnanesi un multitasking Cavalleri, decide di indossare in un' unica serata le vesti del giocatore/capitano/coach e dopo il riscaldamento iniziale fa scendere in campo il proprio starting five composto da Piro, Guenzi, Bove, Cozzi e Testa. Partita da subito intensa, i bianco rossi della città del carroccio decidono di mettersi a zona e la scelta mette pressione agli avversari che non avendo un'ottima percentuale realizzativa dalla distanza, riescono solamente nei primi 10 minuti di gioco a segnare 5 punti. I Forgiati molto concentrati a livello difensivo sono meno redditizi in attacco. Bove con 1 libero, Cozzi con una bomba da 3 ed un jumper da 2 e Venturi anch'esso con 1 libero consentono al proprio team di aggiudicarsi il quarto per 7 a 5. Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa alternano la difesa a zona con quella ad uomo, ma il mix non sembra intaccare la determinazione dei legnanesi che riescono ad attaccare egregiamente entrambe le soluzioni. Un Cozzi in grande spolvero mette a segno 9 punti (1 tiro da 3, 2 da 2 e 2 liberi), assieme a lui vanno a referto anche Guanziroli e Bove con un canestro da 2 ciascuno e Testa con una coppia di liberi. AI 22 punti segnati si aggiunge una superba difesa che vede al suo centro il totem Rotondi che con le sue 2 stoppate contribuisce ad annichilire l'attacco avversario capace di segnare solamente 4 punti in tutto il quarto. Al ventesimo i legnanesi conducono il match per 22 a 9. Dopo il break di metà partita, come auspicabile si manifesta la reazione dei cestisti di Baranzate, che mettendo in campo una difesa 1 3 1 fanno saltare le certezze offensive dei propri avversari che subiscono i successivi contropiedi che alimentano i 17 punti totali messi a segno nel terzo quarto da Il Quartiere. I Forgiati dopo un'iniziale sbandamento riescono a reagire e aggiungere al proprio score 10 punti grazie ai 2 ciascuno di Bove e Cozzi, al libero di Testa ma soprattutto grazie all'imprevedibile Piro che infila in ordine una bomba da 3 ed un canestro da 2. Al trentesimo minuto il tabellone elettronico indica Il Quartiere 26, Forgiati 32. Ultimi 10 minuti di gioco con i master di Cavalleri che tornano ad essere cinici protagonisti. Il team di Baranzate in riserva di energie, non riesce a bloccare i propri avversari che tornano a segnare con Venturi prima da 2 punti e poi dall'arco dei 6,75. Testa aggiunge 1 libero, ancora Venturi da 2 alimenta la macchina forgiata che a seguito dei falli di frustrazione dei padroni di casa, inanella un filotto di liberi con Gentile (1), Testa (2) Cozzi (2). Il quartiere sembra proprio non averne più, riesce a segnare solamente 6 punti in tutto il quarto. Sono Gentile con un canestro da sotto e Cozzi con 1 libero, che gli consente di essere anche questa sera top scorer del match (19 punti totali), a far scendere il sipario sull'incontro che termina con il risultato di 32 a 48 per i Forgiati. Terza vittoria (3peat) su tre incontri disputati e con una giornata di anticipo, raggiungimento in solitudine del primo posto in classifica. Prossimo appuntamento martedì 21 maggio al PalaBorsani contro Eureka Monza per l'ultimo incontro del triangolare, che a livello statistico non avrà nulla da dire ma che potrà essere estremamente utile per mantenere alti il livello agonistico e la concentrazione in attesa della finale del 24 maggio.


#Forgiati4Life

























0 views
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket