• Gianluca Lazzati

Good bye regular season


Venerdì 5 aprile 2019 nella palestra B del PalaBorsani i Forgiati per l'ultima giornata del campionato UISP over 45, ospitano i Viking del team Nino Ronco. Sugli spalti pubblico delle grandi occasioni composto dai baby Forgiati venuti per dare la carica ai propri beniamini.

I padroni di casa decidono di aprire le ostilità con il quintetto composto da Bove, Cozzi, Gallo, Guanziroli e Testa che entrano in campo decisi a regalare un back to back ai propri sostenitori dopo l'esaltante vittoria dello scorso martedì contro i cestisti dell'Eureka Monza.

Gli avversari di serata decidono di bloccare i padroni di casa utilizzando una difesa a zona 2-3 che riesce nell'intento solamente per circa un minuto, ovvero quando il capitano Cozzi rompe gli undici e con un tiro da tre anima il tabellone elettronico fino a quel momento fermo sullo 0 a 0. La reazione avversaria è immediata. La difesa ad uomo forgiata non è ben registrata e lascia a disposizione dei brianzoli spazi per poter penetrare e segnare. Cozzi dopo il canestro d'apertura, aggiunge altri 2 punti a referto prima che Bove con 4 punti (2+2) e Gallo con un canestro da sotto dopo un rimbalzo strappato in attacco, portino a fine quarto il bottino della loro squadra ad 11 punti contro i 12 messi a segno da Nino Ronco. Seconda frazione di gioco, copia della prima. Le due squadre mantengono le medesime difese dei primi 10 minuti di gioco, e vanno a segno con sostanziale equilibrio. In casa forgiata i protagonisti sono Daja con 2 punti, Cozzi con un tiro a segno da dietro la linea dei 6,75, ma soprattutto "the worm" Gallo che come il mitico Dennis Rodman strappa rimbalzi in difesa ma soprattutto in attacco andando a segno per 4 volte da sotto il canestro contribuendo alla vittoria del parziale da parte dei suoi per 13 a 12. Al termine dei primi 20 minuti di gioco, il risultato è 24 a 24. Un'imbarazzante apatia cala nei primi 5 minuti del terzo quarto su entrambe le squadre incapaci di buttare il pallone all'interno di uno dei due canestri a disposizione. Il risveglio coincide con un canestro da 2 del forgiato Guanziroli a cui fanno seguito 2 liberi di Daja ed un jumper all'interno dell'area colorata di capitan Cozzi; i 6 punti totali bianco rossi contribuiscono ad accorciare il divario con i propri avversari che invece negli ultimi 300 secondi di gioco sono riusciti a mettere a referto 9 punti. Al trentesimo, Forgiati 30, Nino Ronco 33. Ultima frazione di gioco e vittoria ancora in bilico. Daja dopo 1' di gioco, riesce nella combinata fallo + canestro e con il successivo libero, riporta in pareggio il match; gli avversari tentano ancora di fuggire ma Cozzi mette loro il guinzaglio con una bomba. Ancora Daja con un libero, Ghidoni e l'eterno Cozzi con un canestro da 2 ciascuno, al quarto minuto di gioco creano un mini break che porta i Forgiati sul 42 a 35. Sugli spalti si intravede la vittoria, ma così non è . I brianzoli mai domi, in 2 minuti creano un contro break di 5 a 0 e si riportano a sole 2 lunghezze dai propri avversari. Daja per i bianco rossi danza all'interno dell'area avversaria come un derviscio prima di appoggiare 2 punti a canestro; nell'azione successiva cattura un rimbalzo in attacco e poi serve la palla a Cozzi che ringrazia bruciando la retina con un tiro dalla media distanza. Siamo sul 46 a 42 e questa volta Nino Ronco sembra non averne più. I Forgiati mettono in campo tutta la loro grinta e blindano la propria difesa. Lupin Testa, ruba palloni e fa ripartire i suoi in contropiede. Daja segna dall'altezza del tiro libero (12 punti totali), Cozzi, con un canestro da 2 + 1 libero suggella una strepitosa serata da top scorer dell'incontro con 21 punti; quando mancano 5" alla fine Gallo cattura l'ennesimo rimbalzo in attacco e mette a segno 2 punti che gli fanno chiudere il match con una doppia doppia da 12 punti e 17 rimbalzi. Questa volta è veramente finita, la sirena suona ed i Forgiati vincono 53 a 42. Si chiude la regular season 2018-2019 ed i Forgiati vincono 11 delle 22 partite totali piazzandosi per ora quinti, in attesa di conoscere i risultati di alcuni incontri che si devono ancora disputare. Alcuni rimpianti vi sono perchè la percentuale di vittorie sarebbe potuta essere tranquillamente superiore all'attuale 50%, ma c'è poco tempo per rimuginare sui propri errori, fra circa 10 giorni si riparte con i play off di metà classifica. Forza FORGIATI.

#Forgiati4Life


















casa


  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket