• Gianluca Lazzati

Non basta l'exploit finale


13 marzo 2019, a Cologno Monzese, il team Nuova Dynamica ospita per l'ottava giornata di ritorno del campionato UISP over 45, i Forgiati Legnano. Squadra ospite con soli 10 effettivi a disposizione di coach Cavalleri che decide di schierare lo starting five composto da Gallo, Guanziroli, Regazzi, Testa e Venturi. Apertura di marcature in casa forgiata con Regazzi che mette a referto 2 punti; Venturi lo imita andando a segno con un jumper dal pitturato prima che le guardie Piro e Guanziroli a seguito di penetrazioni in aerea con fallo subito, trasformino 3 liberi (2 il primo, 1 il secondo). I lunghi forgiati, a canestro solo con un libero di Gallo, non sembrano essere il fulcro delle azioni della propria squadra; è ancora Regazzi che con una coppia di canestri da 2, porta i legnanesi a 12 punti contro i 15 dei padroni di casa che si aggiudicano il primo quarto.

Seconda frazione di gioco particolarmente noiosa. Nessuna delle due squadre sembra avere la meglio dell'altra; ne scaturiscono 10 minuti avari di emozioni.

Il legnanese Daja segna prima un canestro da 2 e poi 1 libero. Testa con un altro libero e Piro con altri 2, sono coloro che portano a 6 punti il totale di squadra nella seconda frazione di gioco, che si chiude sul 23 a 18 per il team Nuova Dynamica.

Dopo la pausa, alla ripresa delle ostilità, i Forgiati sembrano intenzionati a migliorare la loro opaca prestazione. Gallo si presenta nuovamente in lunetta dopo aver subito fallo sotto canestro e realizza 2 liberi; Daja, Regazzi, Rotondi e Gentile in questo ordine, con un canestro da 2 ciascuno, al trentesimo, fanno scrivere a referto un totale di 28 punti per la loro squadra. Punteggio non ancora sufficiente per superare i propri avversari arrivati a quota 34.

Ultima frazione di gioco dove non è ancora chiaro chi possa essere il vincitore. Per i legnanesi Gentile segna un canestro da 2 ed un libero, Regazzi due bombe da 3 punti intervallate da un canestro da 2 di Daja. Finalmente i Forgiati sembrano essersi sbloccati a livello realizzativo, ma purtroppo non sono attenti in difesa; i propri avversari infatti ribattono canestro su canestro. Per i master legnanesi Rotondi segna 2 punti prima di lasciare lo scettro del protagonista a Testa che con una coppia di liberi ed un tiro dall'arco dei 6,75 fa vincere ai suoi per 18 a 16 l'unico quarto di serata. Questo exploit finale, pari alla somma dei punti segnati nei primi due quarti, purtroppo non serve ai legnanesi che si vedono sfuggire la vittoria di sole 4 lunghezze. Al suono finale della sirena, il tabellone elettronico indica Nuova Dynamica 50, Forgiati 46.

Dopo 4 partite in 12 giorni, i Forgiati possono finalmente recuperare un po' di energie in attesa del prossimo incontro che si disputerà venerdì 22 marzo al PalaBorsani di Castellanza contro il team Eureka di Monza.

#Forgiati4Life


















40 views
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket