• Forgiati Legnano Basket

Summer League. La finale.


La Summer League di Villa Cortese mercoledì 11 luglio vede ancora protagonisti in campo i FORGIATI OLD che giocano l'ultimo match del girone contro il team ARCONATE. Le motivazioni in casa legnanese non mancano, nonostante a livello di classifica la partita non abbia praticamente nulla da dire. I Forgiati entrano in campo convinti dei propri mezzi e giocano con determinazione ogni pallone, sfruttando al meglio la superiorità tecnica. Si possono vedere dei buonissimi giochi a due fra le guardie ed i lunghi, ma soprattutto si vede una buona gestione della palla con movimenti corali e ottime percentuali realizzative. Questo atteggiamento esalta ed eleva il morale del team che in modo abbastanza semplice vince il match per 50 a 21. Terminata la sfida tutta la squadra insieme agli altri compagni si raduna a tavola all'interno dell'oratorio ed anima una bellissima serata in compagnia, dove fra una birra ed una costata, fra zola e piadine alla nutella si rafforza lo spirito di un gran bel gruppo di amici che si dà appuntamento al giorno dopo per la finale del torneo.

Giovedì 12 luglio i FORGIATI OLD sfidano i RANDOM LAB, squadra di giovanissimi vincitrice dell'altro girone e uscita vincente di soli 3 punti contro i FORGIATI NEW.

La partita nelle fasi iniziali sembra far intendere che l'equilibrio debba far da padrone. Purtroppo trattasi solamente di un'impressione; i giovani cestisti sfruttano la loro freschezza fisica e giocano velocemente la palla catapultandosi in numerosi contropiedi. I Forgiati arrancano, sembrano senza idee in attacco, praticamente la brutta copia della medesima squadra scesa in campo la sera prima. Alla fine del primo tempo si ritrovano a perdere 26 a 14. Seduti in panca, nonostante la mancanza di ossigeno il team legnanese trova le energie per guardarsi in faccia e guidati dall'orgoglio e carisma di Guenzi si carica per giocarsi il tutto per tutto nel secondo quarto. Le giocate non sono ancora le migliori possibili, ma per lo meno i cestisti legnanesi non sono più molli come nei primi 15 minuti. Gli avversari continuano con il loro gioco spigliato però fanno più fatica a concludere a canestro causa una difesa bianco rossa più arcigna. In attacco gli OLD riescono finalmente a trovare i canestri dei propri lunghi ed i tiri dall'arco dei tre punti. Il divario diminuisce sensibilmente, tanto che il secondo tempo è vinto dai Forgiati per 14 a 8, ma purtroppo cio' non basta.

I RANDOM LAB vincono per 34 a 28 e si aggiudicano la Summer League. Ai FORGIATI OLD si puo' solo rimproverare il primo tempo anonimo ma vanno elogiati per come hanno reagito nel secondo tirando fuori l'orgoglio che li ha sempre contraddistinti.

La serata si conclude sul palco dell'oratorio per la premiazione ma soprattutto per prendere i meritati applausi per un torneo giocato egregiamente (3 vittorie su 4 partite disputate).

Non solo riconoscimenti da parte dell'organizzazione di Villa Cortese, ma anche premiazioni all'interno del team per chi in questa spumeggiante stagione ha dimostrato più di tutti con impegno e passione lo spirito forgiato. Sono infatti Stefano Testa e Ryan Fossati, rookies, che al primo anno di militanza sono stati votati dal consiglio come Forgiati dell'anno. Complimenti a loro, ma soprattutto GRAZIE a TUTTI i 35 iscritti per quello che hanno dato in questa pazzesca stagione.

#Forgiati4Life






#201718 #basketball #bball #forgiati #over40 #SummerLeague #villacortese

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket