• Forgiati Legnano Basket

A fil di sirena......


La palestra Bonatti di via Baioni a Monza è l'arena protagonista dello scontro fra i padroni di casa dell'Eureka ed i Forgiati di Legnano. Siamo al secondo match della semifinale playoff UISP Silver B, incontro da dentro o fuori per i monzesi che si giocano il tutto per tutto per cercare di non lasciar andare in finale i legnanesi vincitori della prima sfida.

Lo starting five legnanese, deciso da coach dell'Acqua, è composto da Cozzi, Ghidoni Fabio, Regazzi, Rotondi e Testa. La partita si apre con un mini parziale forgiato di 4 a 3 grazie ai 2 punti messi a segno in ordine da Testa e Cozzi; purtroppo questo rimarrà l'unico vantaggio per parecchi minuti. Il team Eureka infatti nel primo quarto rende dura la vita agli avversari e li costringe a soccombere al termine dei primi 10 minuti per 11 a 10. Per i legnanesi dopo i primi punti di quarto, vanno a segno Baglioni con una tripla, Ghidoni Fabio con 1 libero e Rotondi con 2 punti. Inizio secondo quarto con ancora i padroni di casa protagonisti per circa cinque minuti; in questo lasso di tempo per i Forgiati il solo Baglioni è in grado con un'altra bomba ed un canestro da 2 di mantenere a galla la propria squadra. Coach Dell'Acqua cerca di dare nuovi impulsi al proprio team, facendo dei cambi. Gallo mette a segno un canestro da 2, gli fa seguito Fossati con altri 2 punti e negli ultimi minuti il capitano Cozzi infila due triple consecutive che suggellano insieme ad altri suoi 2 punti a seguito di rimbalzo offensivo il +7 forgiato al termine dei primi 20 minuti di gioco. Eureka 20, Forgiati 27.

Inizio del terzo periodo catastrofico in casa legnanese. In pochi minuti i coriacei brianzoli recuperano il gap e cercano l'allungo; fortunatamente dopo il torpore inziale, il cecchino Testa brucia la retina avversaria con due tiri da 3 consecutivi a cui fa seguito 1 libero di Baglioni ed un'altra tripla di Cozzi. I 10 punti segnati, come quelli dell'Eureka, consentono ai Forgiati di chiudere anche la terza frazione di gioco in vantaggio per 37 a 30.

Ultimo quarto, i padroni di casa si giocano il tutto per tutto segnando a ripetizione ma soprattutto inibendo difensivamente l'attacco ospite che per 6 minuti non è in grado di mettere a segno alcun punto. Il parziale di 14 a 0 porta in vantaggio i monzesi per 44 a 37. Per Legnano è il centro Rotondi con 5 punti consecutivi a spronare ed incoraggiare il gruppo che ora è a 2 lunghezze dal pareggio. Testa mette prima 2 punti seguiti da 1 libero, inizialmente non messo a referto ma poi confermato da refertista ed arbitro e poi serve un passaggio a Regazzi che mette a segno i 2 punti che portano ad un totale di 47, il team legnanese. Il monzese Bardoni (top scorer monzese con 15 punti) con un canestro da 2 punti + libero aggiuntivo porta la partita in parità quando mancano 23 secondi alla fine. Coach Dell'Acqua chiama immediatamente time out ed insieme a Ghidoni Fabio opta per un quintetto più consono all'eventuale lotteria dei liberi che si potrebbe generare ipotizzando la ricerca del fallo sistematico da parte degli avversari. Esce Gallo ed entra Baglioni. Viene deciso uno schema offensivo che vede protagonisti Rotondi e Testa. Si riprendono le avversità; gli avversari sono attendisti, non fanno fallo. Testa gestisce il gioco, passa una prima volta a Baglioni che gli riserve la palla, a questo punto cerca di giocare a due con Rotondi che gli porta un blocco, il 32 forgiato a 12 secondi dalla fine non riesce a penetrare e scarica a Baglioni che a sua volta tenta un'incursione in area senza buon fine; riesce però a vedere Cozzi libero e a passargli il pallone. Mancano 4 secondi ed il capitano dall'esterno della linea dei 3 punti parte in palleggio e va in terzo tempo; quando sull'ultimo passo lascia partire il tiro, manca 1 solo secondo al suono della sirena, tutti gli occhi dei presenti seguono la parabola discendente del pallone che suona in modo celestiale sprofondando nella retina, il tabellone elettronico indica proprio in quel momento che il match è terminato e che i FORGIATI vanno in finale perchè hanno vinto 49 a 47.




















33 views
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket