• Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket

  • Forgiati Legnano Basket

Three-peat


Terza giornata dei playoff UISP Silver B ed a Milano i Forgiati affrontano i padroni di casa del Ciesse.

Torna a dirigere la squadra coach Dell'Acqua coadiutavo dall'assistant/player Baglioni. Le ore precedenti al match hanno visto parecchie defezioni fra le fila legnanesi grazie allo sforzo di Rotondi sotto antibiotici, la squadra bianco rossa riesce a registrare a referto 10 giocatori. Il coach forgiato cerca di trovare le giuste alchimie per consentire ai suoi di continuare il filotto di vittorie inanellato nelle prime due partite di playoff; opta per creare due quintetti che si divideranno due quarti ciascuno di gioco. Lo starting five è composto da Baglioni, Ceccarelli, Guenzi, Lo Biondo e Testa.

Avvio partita tutt'altro che al cardiopalma, il primo canestro viene messo a segno dai Forgiati solo dopo quattro minuti di gioco grazie a Lo Biondo che segna 2 punti a cui fa immediatamente seguito una bomba di tabella del Ciesse che regala ai meneghini il primo ed unico vantaggio della partita. Il quintetto legnanese infatti porta a segno tutti gli effettivi, Testa con una bomba da 3, Baglioni, Ceccarelli e Guenzi con 2 punti ciascuno fanno chiudere ai Forgiati il primo quarto in vantaggio per 11 a 5. Il secondo quarto vede come protagonista in negativo il microclima parecchio umido del palazzetto milanese che annebbia la visione di gioco forgiata. Il secondo quintetto legnanese, composto da Cozzi, Fossati, Gentile, Rotini e Rotondi, non riesce ad andare oltre i 7 punti segnati. Sono Rotondi con 2+2 punti ed il capitano Cozzi con un canestro da 2 + tiro libero aggiuntivo a cercare di tenere testa al quintetto meneghino che vince il parziale di tempo mettendo a segno 10 punti. Fine della prima metà di match con il Ciesse che perde 15 a 18.

Inizio terzo quarto e ritorno in campo del quintetto bianco rosso che aveva giocato nella prima frazione di match; non vi sono tante migliorie a livello di gioco, ma fortunatamente un ispirato Baglioni con 7 punti (2 da 2 ed 1 da 3) ed il suo omonimo Stefano Testa con 3 punti (1 da 1 ed 1 da 2) consentono ai Forgiati di aggiungere altri 10 punti al loro score a discapito dei soli 6 messi a segno dai milanesi. Fine terzo quarto con gli ospiti in vantaggio per 28 a 21. Coach Dell'Acqua inserisce per l'ultima frazione di gioco il suo secondo quintetto ed incoraggia i suoi per lo sforzo finale. Il capitano Cozzi si carica sulle spalle le sorti dei compagni mettendo a segno 12 punti (3 da 2 + 2 da 3) a cui fanno seguito i 3 del rientrante Rotini (1 da 1 ed 1 da 2) che fanno totalizzare ai legnanesi il parziale vincente di 15 a 4. Il match termina sul 43 a 25 per i Forgiati che realizzano il three-peat ovvero la terza vittoria consecutiva di questi playoff.



















39 views