• Forgiati Legnano Basket

Una cosa nuuuuuooooova


Settima giornata del girone di ritorno del campionato UISP over 40 ed i Forgiati ad Assago affrontano la BFM Milano. Assente il coach/presidente Dell'Acqua, i legnanesi si affidano in panchina all'head coach di giornata, ma soprattutto capitano, Claudio Cozzi.

"Facciamo una cosa nuuuuuoooova" è il motto inventato da Piro associandolo all'idea di giocare con una divisa mix, canotta bianca pantaloncini rossi, come simbolo scaramantico per uscire dal trend negativo che ha caratterizzato le ultime uscite forgiate.

Quintetto iniziale composto da Di Lieto, Ghidoni, Lazzati, Lo Biondo, Regazzi; intento principale evitare che la BFM possa prendere il largo subito nei primi minuti di gioco. I bianco rossi seguono l'indicazione del capitano ed amministrano la partita associando una buona difesa a zona ad un attacco ordinato con buona e continua circolazione della palla. Il punteggio viaggia sul punto a punto per tutto il primo quarto che si conclude sul 16 a 15 per i padroni di casa. Per i forgiati 4 punti di Ghidoni, 4 di Piro, 3 di Lazzati e 2 ciascuno per Gallo e Regazzi.

Secondo tempo che prosegue ancora bene per i legnanesi che ruotano i giocatori a disposizione mantenendo molto alta la concentrazione e la freschezza fisica; alcuni recuperi difensivi poi tramutati in contropiede, consentono ai Forgiati di aggiudicarsi il parziale di quarto per 12 a 8. A segno il capitano Cozzi con due bombe, 1 punto ciascuno per Gallo e Lazzati, 2 per Lo Biondo ed altrettanti per Testa. A metà gara il tabellone dei punti indica BFM 24, Forgiati 27.

Il terzo tempo consacra quello che per Dante Alighieri era il numero perfetto, ovvero il 3; gli ospiti aprono il quarto con una bomba di Testa (a referto assegnato erroneamente a Regazzi), lo stesso play realizza un sublime gioco da 3 segnando il libero aggiuntivo a seguito del canestro da 2 più fallo subito, ma soprattutto Ghidoni realizza da vero Nembo Kid, il triplete dall'arco dei 6,75m. 3 bombe consecutive per lui che permettono ai legnanesi di chiudere il tempo in vantaggio per 42 a 37.

Ultimo quarto dove i padroni di casa tentano il tutto per tutto per vincere tra le mura amiche; cercano molto spesso il contatto fisico per cercare di far innervosire i legnanesi, continuano a lamentarsi con arbitro e con avversari cercando di creare un clima di confusione, vengono anche assistiti dagli addetti al tavolo dei punti che non risultano essere all'altezza del ruolo, tutto questo mentre il team di Legnano cosciente della situazione, amministra il meglio possibile il match. 4 punti consecutivi di Rotini, 2 di Testa, 3 di Cozzi ed 1 di Ghidoni portano gli ospiti in vantaggio per 52 a 49 ad 1'30" dalla fine. La palla è in possesso dei master bianco rossi che allo scadere dei 24" dell'azione tirano a canestro con Cozzi che sbaglia, ma prontamente Lazzati riesce a strappare un rimbalzo in attacco consegnare il pallone a Testa che serve palla a Regazzi che subisce fallo e va in lunetta. Il n°28 legnanese a 28" dal termine puo' tranquillamente sancire il game over, ma sfortunatamente non mette a segno nessun canestro. Il team BFM si catapulta in attacco, con i Forgiati che usano le ultime energie per arginarli, il tempo trascorre i milanesi non riescono a concludere se non a pochi secondi dallo scadere di tempo del loro possesso.

Mancano 4", Forgiati 52, BFM 51. Rimessa dal fondo, Testa si smarca e riceve, viene aggredito ma riesce a passare a Lazzati che riesce a fare solo un palleggio prima che un avversario lo colpisca in modo antisportivo, proprio in concomitanza del suono finale della sirena. Due tiri liberi affidati al 23 legnanese che vista l'euforia dei compagni già in festeggiamento, poco concentrato, spreca la possibilità di incrementare il risultato finale, che in realtà è falsato. Come prima descritto purtroppo gli addetti al punteggio ed al referto hanno commesso degli errori grossolani, non segnando 2 punti messi a segno da Fossati, altri 2 da Gallo ed un tiro libero di Testa.

Si puo' tranquillamente affermare che questa vittoria (57 a 51) indicata a referto per 52 a 51, è stata una vittoria corale, una vittoria da Forgiati.

Prossimo incontro, penultima giornata di campionato, giovedì 1 marzo a Milano contro il team Clan 74.



















#201718 #bball #basketball #campionato #over40 #UISP #season1718

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • YouTube

©2019 by Forgiati Legnano Basket